Wladipedia’s Weblog

Tutto quello che interessa a me!

Posts Tagged ‘italia’

Tanto di sombrero

Posted by wladipedia su 23 febbraio, 2010

Che dire, come spiegarlo meglio. Perfetto.

Posted in Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Paolo Rossi

Posted by wladipedia su 12 febbraio, 2010

Mi piace!

Posted in Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Potter fesso

Posted by wladipedia su 28 gennaio, 2010

Meno male che ci sono i Gem Boy!

Posted in Cose che mi avere attirato | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Bibita alle foglie di cocaina in Italia

Posted by wladipedia su 21 novembre, 2009

Direttamente dalle Ande sotto la sorceglianza delle compententi autorità una bibita all’estratto di foglie di cocaina arriva negli alimentari dei paesini Toscani. Come è bello il mondo.

Wladipedia ha assaggiato per voi questa meravigliosa bibita. Il sapore è simile a quello del tè verde, dissetante e non gasata, non crea effetti alucinogeni. Una normale e buona bibita sensa additivi, le foglie di coca possono essere usate anche in maniera positva.

Posted in Senza categoria | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , | 3 Comments »

Berlusconi: “Corte di sinistra”

Posted by wladipedia su 7 ottobre, 2009

Cliccate sullo schermo per avviare il notiziario di Wladipedia sul Lodo Alfano bocciato.

Vodpod videos no longer available.

Da: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200910articoli/48023girata.asp

berlusconi_alfano-bocciato

Link simpatico: http://www.beppegrillo.it/2009/10/70000_negozi_senza_scudo_fiscale.html

Posted in Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Fiat 500, modificare il portaradio per collegarci tutto.

Posted by wladipedia su 25 settembre, 2009

Ecco un progetto da me ideato e assemblato per modificare il Mobiletto porta radio tipico delle fiat 500 e acquistabile facilmente su eBay.

Questo accessorio è molto pratico, oltre alla radio offre dei piccoli scompartimenti dove riporre i propri oggetti come cellulare, chiavi, ecc… La 500 è un po’ sprovvista di posti dove riporre queste cose. Inoltre il Mobiletto si applica ad incastro in un attimo e quindi non altera l’originalità della macchina.

La modifica permette di avere:

  • Un interruttore che commuta il collegamento “Radio -> Amplificatore e casse” con un altro accessorio collegabile tramite jack audio ad esempio “PSP -> Amplificatore e casse”, durante la modalità “PSP” l’ingresso di accensione dell’amplificatore (control) è attivato dal circuito. Durante la modalità radio è l’uscita +12V (control) della radio ad attivare l’amplificatore, in questo modo se si commuta su radio ma questa è spenta, l’amplificatore rimane spento.
  • Un interruttore che accende e spenge una “Presa da auto”.
  • Una luce a LED che si accende nei seguenti casi: Quando si commuta l’interruttore su PSP e quindi l’ Amplificatore è alimentato. Quando si accende la Radio. Quando si attiva il secondo interruttore che alimenta la “Presa da auto” controllata. In pratica quando si ha un assorbimento di corrente da parte di qualche dispositivo.
  • Una Presa da auto sempre attiva.
  • Una Presa da auto controllata dal secondo interruttore.
  • Un Filtro per i disturbi per il collegamento all’ alimentazionde +12V e al Control dell’ Amplificatore.
  • Un Fusibile di protezione per proteggere tutto da cortocircuiti.

DSCF3085Progetto 500.01DSCF3075

Come si vede dalle foto sopra, si deve asportare una parte del “Porta radio” acquistato, non è difficile se si sa che è fissato con due viti ai lati, per svitarle è necessario rialzare il rivestimento del prodotto.

Fatto questo si deve acquistare del compensato o del cartongesso che sia abbastanza resistente, di spessore di circa 5 mm, ritagliarlo e fare i buchi per gli Interruttori e il LED.  rivestirlo con la pelle tolta dal pezzo asportato del “Porta pacchi” o quistarne di nuova applicandola con un po’ di Bostik ed avendo cura di tirare il tutto bene magari aiutandosi con dei piccoli chiodini. Infine si applicano gli interruttori e il LED bucando il rivestimento o asportandolo. Mi raccomando quando tagliate e bucate tenete in conto anche dello spessore del rivestimento.

Si applica il tutto a incastro e con della Colla a caldo e si collega alla macchina, è consigliabile per ogni cavo usare delle prese pratiche da attaccare e staccare invece che saldarli o fissarli con i morsetti e il cacciavite perchè è difficile lavorare sotto il cruscotto della 500 quindi deve essere gia tutto pronto.

DSCF3090DSCF3107DSCF3109

Infine consiglio di collegare l’alimentazione del Circuito e anche dell’ Amplificatore, non al +12V della batteria, ma all’interruttore di accensione a chiave della 500. In questo modo il tutto sarà scollegato quando la macchina è spenta.

Alle due prese da auto collego su quella fissa il GPS Garmin, mentre sulla Presa Controllata in Mini Frigo portatile anch’esso si può trovare su eBay e permette di tenere le bevande in fresco ma anche di scaldare.

P.S. Un grazie particolare allo Scatizzi che mi ha offerto il suo supporto tecnico ed anche alla racchetta elettrica con cui ho sterminato decine di zanzare durante il lavoro, altrimenti mi avrebbero mangiato vivo.

Posted in Fiat 500 | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | 5 Comments »

Videocracy al Festival di Venezia, e censura fu!

Posted by wladipedia su 7 settembre, 2009

Cè un film, Videocracy, presentato al festival di Venezia 2009 di cui forse alla Rai, a Mediaset e a La7 (ho il presentimento) non sentiremo parlare.

Nonostante ciò Videocracy uscirà comunque nelle sale italiane il prossimo 4 settembre, in contemporanea con la presentazione alla Mostra del cinema di Venezia.

Un film che tutti noi dovremmo vedere, che ci piaccia o no, perchè probabilmente non racconta belle cose. Nel film Lele Mora e Corona descrivono la loro visione del mondo mediatico italiano mentre i video d’archivio riassumono i 30 anni della sua storia. La scelta è geniale, guardata con il giusto occhio se ne comprendono appieno la motivazioni: quali migliori personaggi potevano raccontare la decadenza se non coloro che l’hanno cavalcata? La descrizione della loro visione moralmente marcia e al tempo stesso vera e cruda non può che fare rabbrividire chi accetta di prendere coscienza di questa realtà.

Un altro TRAILER di Vdeocracy.

skytg24videocracy

Venezia, il potere della Tv incanta la Laguna

Al via la terza giornata della Mostra del cinema. Applausi per “Videocracy”, analisi spietata della televisione italiana. Il servizio su SKY TG24.

locandinavideocracy

Commento da: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/festivalvenezia/200909articoli/46969girata.asp

[…] Videocracy descrive l’ascesa al potere delle tv commerciali e del loro presidente, Silvio Berlusconi. Nessun pistolotto politico, nessuna intervista a sociologi o esperti, solo immagini inquietanti, tratte dagli archivi. Più che un documentario, Videocracy sembra la cronaca di un incantesimo collettivo, il popolo italiano soggiogato da una pozione magica che fluisce dal televisore di casa. […]

Da: http://www.agoravox.it/VIDEOCRACY-MA-SERVIRA-A-QUALCOSA.html

[…] Purtoppo gran parte della colpa non sta nei media, quanto in noi stessi che continuiamo a seguire e ad appassionarci a tutto ciò e così facendo rendiamo popolari personaggi che non avrebbero titolo per esserlo. […] Chi è causa del suo mal pianga se stesso, e forse questo genere di televisione ce lo meritiamo, visto che sostanzialmente non facciamo un granchè per modificarla. […]

  • LA CENSURA

Anche da Mediaset no allo spot del film che racconta l’ascesa delle tv di Berlusconi

La Rai rifiuta il trailer di Videocracy “E’ un film che critica il governo”

Posted in Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Pasolini e l’informazione

Posted by wladipedia su 3 settembre, 2009

Posted in Cosa penso, Pasolini, Politica | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Sicilia

Posted by wladipedia su 15 agosto, 2009

Questo agosto il Concilio Supremo delle Vacanze ha deciso di visitare una delle parti più belle della Sicilia in 7 giorni di tappe forzate. Mezzo di locomozione ovviamente le due ruote, girare le grandi città come Napoli e Palermo è inaffrontabile in auto.

  • Partenza da Napoli

Dopo aver salutato coloro che sfortunatamente non si sono potuti aggrgare al nostro tour Siciliano si parte da Arezzo per destinazione Napoli dove ci attende il Traghetto per Palermo. Una notte di traversata e la mattina alle 8 siamo pronti per iniziare la vanza!

La cabina da due persone nel traghetto può essere comodamente trasformata per tre persone se trovate qualcuno disposto a dormire per terra.

DSCN1326DSCN1334DSCN1335DSCN1342DSCN1355

  • Palermo

Palermo è una città molto bella, ma non so se ci vivrei. Nelle ore di punta le strade ed il traffico diventano un campo di battaglia di motorini e auto che non hanno regole.

DSCN1369DSCN1374DSCN1401DSCN1422DSCN1383DSCN1420

DSCN1395 Abbiamo tentato di noleggiare anche un motorino per il nostro compagno Ing. Luigi S. ma dopo pochi metri si è schiantato contro un muro come testimoniano le immagini. Contento di essere immortale ha deciso di abbandonare il mezzo li sulla strada, a Palermo si usa così.

  • Mondello (Palermo)

Il posto “IN” di Palermo, raggiungibile in  pochi minuti. A differenza di quando si può pensare la notte Palermo non è molto popolata, se volete trovare vita dovete andare qua.

DSCN1433DSCN1432DSCN1429

  • Sferracavallo (Palermo)

Altro posticino bellino da vivere la sera. Un saluto ai ragazzi che abbiamo conosciuto e grazie per averci fatto provare la frutta con la granita (vedi foto) erà buonissima!

DSCN1437DSCN1447DSCN1448

  • Monreale

Paesino appena fuori Palermo, vale la pena perderci un paio d’ore per visitarlo, specie per la cattedrale ed il paesaggio che si può godere da lassù.

DSCN1458DSCN1460DSCN1466DSCN1467DSCN1478DSCN1479

  • Castellammare

Il tipico paesino Siciliano che mi sono sempre immaginato. Nella casa che abbiamo preso abbiamo avuto l’onore di conoscere un eremita ascetico in meditazione, il quale però non ci ha mai rivolto parola. La sua età non è precisata.

DSCN1533DSCN1536DSCN1542DSCN1581

DSCN1559 Foto Eremita Ascetico di Castellammare del Golfo.

  • Segesta

Questo posto è raggiungibile in un oretta da Castellammare del Golfo, qui possiamo ammirare le influenze Greche sulla Sicilia del tempo che fù, per chi ama la cultura può informarsi su eventuali spettacoli che si tengono ancora all’interno delle rovine, ne vediamo un esempio sulla foto sotto.

DSCN1509DSCN1510DSCN1512DSCN1518DSCN1526

  • Riserva dello Zingaro

Essendo una riserva va percorsa a piedi, per visitarla tutta sono necessari dai 40 ai 60 minuti lungo la montagna a picco sul mare (solo andata). Bellissmo posto non solo per il mare e la passeggiata naturalistica ma anche per le “attrazioni” lungo il percorso, come il Museo della Manna e altre curiosità locali.

Prima di addentrarvi fate scorta di acqua o morirete di sete.

DSCN1562DSCN1564DSCN1567DSCN1579

DSCN1570 Eremita delle montagne della Riserva dello Zingaro.

  • Favignana

Più che un isola un deserto con una montagna al centro sovrastata da un castello diroccato. Affascinante. Bellissimo il mare, il modo migliore per godersela è girarla in moto o motorino in una giornata andando a fare il bagno nelle calette che vi piaceranno di più. La spiaggia più grande misura 10 metri per 2 e oltre solo scogli taglienti.

DSCN1602DSCN1612DSCN1625DSCN1635DSCN1640

  • Erice (Trapani)

Un bel paesino dove gustare i prodotti tipici e un bel panorama. Se siete amanti delle due ruote non potrete che apprezzare la strada che arrampicandosi lungo la montagna porta al paese.

DSCN1679DSCN1681DSCN1687DSCN1695DSCN1696

  • San Vito lo Capo

E per finire relax in spiaggia in stile Rimini-Rimini. La zona di Sicilia da noi visitata non gode di grandi spiagge a parte Trapani e questo posto. Per chi ama il casino la sabbia e la gente yeah!

DSCN1708

  • Fine

Posted in Viaggiare | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 Comments »

In padania e oltre in 500

Posted by wladipedia su 12 luglio, 2009

“Sempre devi avere in mente Itaca,
Raggiungerla sia il tuo pensiero costante.
Soprattutto pero’ non affrettare il viaggio,
fa che duri a lungo, per anni, e che da vecchio
metta piede sull’isola, tu, ricco
dei tesori trovati per strada
senza aspettarti ricchezze da Itaca.
Itaca ti ha dato il bel viaggio,
senza di lei mai ti saresti messo sulla strada:
Che cos’altro ti aspetti?
E se la trovi povera, non per questo ti avra’ deluso.
Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso,
gia’ tu avrai capito cosa Itaca vuole significare.”

Perchè viaggiare lontano quando molte delle più belle cose le abbiamo qui a due passi?

Questa estate ho deciso di farmi un bel giretto in 500 con la mia compare e visitare una parte del nord, le sue città, i suoi paesi, le sue opere d’arte, le campagne e la sua cucina. Ma per un buon viaggio che si rispetti non bisogna avere fretta e quindi ho deciso di farmi un bel itinerario evitando autostrade e superstrade, riscoprendo il bel paese di una volta.

  • Partenza

Da Arezzo. La 500 è stata dotata di tutti i confort. Coprisedili in paglia per viaggiare freschi. Ciondolino di Totoro spirito degli alberi come portafortuna sotto lo specchietto (chi non lo conosce?). GPS con inseriti tutti gli autovelox d’Italia ed i ristoranti; impostato su percorso più breve per un emozione in più. PSP per un intrattenimento multimediale completo. Acqua e scartoffie con tutte le informazioni inerenti al viaggio ea ai luoghi da visitare.

DSCN2919DSCN2917

  • Stia

Nel cuore del Casentino (GoogleMaps)uno dei miei posti preferiti, punto di partenza per ogni viaggio in moto e 500 dopo una buona colazione nel barrettino che si affaccia fiorente sul torrente che attraversa il paese.

DSCN2914DSCN2915

  • Passo della Futa

Meraviglioso rifugio tra i monti e il verde degli appennini alla periferia di Firenza, ristorante favoloso, ottimo per il primo pranzo del nostro viaggio. Punto di passaggio della Mille Miglia. GoogleMaps.

DSCN2925DSCN2929DSCN2930

  • Bologna

Bologna non è più la Bologna di una volta (GoogleMaps) ci ha detto una vecchina trovata in cima ad un paesino tra gli appennini a cui abbiamo dato un passaggio per andare dal dottore. I ristoranti sono caruni in tutti e due i sensi ma la qualità delle cibarie è scarsa. Ottima tappa da visitare in una giornata, in cui consiglio la visita della torre degli Asinelli che offre una vista su Bologna unica. Unico appunto negativo, troppo casino di auto.

DSCN2958DSCN2960DSCN2974

  • Mantova

Bella cittadina, tranquilla ben tenuta ed imperdibile è la visita al Castello dei Gonzaga! GoogleMaps.

DSCN3025DSCN3029DSCN3033

  • Volta Mantovana

Bellissimo paesino nella campagna mantovane, bellissime le campagne mantovane e i loro canali di irrigazione che con il galdo che faceva offrivano un fresco refigerio alle mie stanche gambe! GoogleMaps.

DSCN3048DSCN3089DSCN3134DSCN3140

  • Valeggio sul Mincio

Ponte Visconteo. Vicino a volta mantovana, siamo capitati precisi per la meravigliosa festa a cui non si può entrare se non si è prenotato uno dei migliaia di posti tavolo per la cena sul ponte. Bellissimo lo spettacolo a tempo di musica con i fuochi dal castello in pieno tema medioevale. GoogleMaps.

DSCN3151DSCN3058DSCN3071

  • Sirmione

Insieme a Desenzano uno dei posti più in del Garda, bello è, ma non so se ci ritornerei. Un po’ costosino.

DSCN3094DSCN3110DSCN3120DSCN3122

  • Desenzano

Il portoazzurro del lago di Garda,  più giovani, più vita più fashion!

DSCN3150DSCN3147

  • Verona

Verona è sempre Verona (GoogleMaps), una delle città più belle che ho visitato, di cose da vedere ce ne sono tante, ovviamente tra le più gettonate cè il balcone di Giulitta, mentre la casa di Romeo non è visitabile, peccato e poi stavano anche vicini. Un posto invece dove troverete pochi turisti è la tomba di Giulietta, situata poco fuori delle mura cittadine dove intorno hanno adibito un museo. Per questo motivo se vorrete visitarla dovrete sborsare 6 eurini se non ricordo male. Ultimo appunto, dalla tomba deduto che Giulietta non fosse molto alta.

DSCN3173DSCN3189DSCN3199DSCN3209DSCN3214DSCN3218DSCN3231

  • Bassano del Grappa

Bellissimo e caratteristico paesino alle pendici delle Alpi (GoogleMaps), porta ancora i segni della grande guerra. Un salto al Museo della Grappa e l’acquisto di un prodotto tipico è doveroso.

DSCN3251DSCN3257DSCN3262DSCN3255DSCN3273

  • Rocca

Da Bassano del Grappa addentrandoci nelle Alpi non possiamo che trovare posti meravigliosi. Rocca, ultima foto, è uno di questi (GoogleMaps).

DSCN3279DSCN3287bDSCN3291DSCN3303DSCN3301DSCN3310

  • Treviso

Da visitare. Una delle poche città dove andrei a vivere, carina, tranquilla  e con le sue opere d’arte. Ricca di canali, le papere e cigni liberi di girare tra i corsi d’acqua e le piccole aeree verdi circostanti rendono questo posto a mio parere meraviglioso.

DSCN3317DSCN3323DSCN3325DSCN3327DSCN3339DSCN3358

  • Venezia

Bella non cè che dire, un po’ tralasciati i vicolini, spesso sporchi con qualche pisciatina nel muro, probabilmente di qualche turista che non ha voglia di spendere 1€ per andare a farla nei bagni a pagamento. Io ho pure trovato un bel frigo! Ciò che però fa la differenza in questa città, e che la rende una delle più belle del mondo è sicuramente Piazza San Marco e il Palazzo Ducale da visitare a tutti i costi se andate la, altrimenti è come non averla vista venezia.

Dimenticavo le gondole, belle, ma un po’ carine… 80€ un girino, portatevi il canotto.

DSCN3392DSCN3394DSCN3414DSCN3426DSCN3432DSCN3441DSCN3449DSCN3460

  • Lido di Pomposa

Un salto al mare ci voleva, carino come posto, non si mangia neanche male. Bello anche per fare il bird-watching cioè guardare gli uccelli ceh vivono li in una piccola riserva naturale, alcuni però li abbiamo visti schiacciati sulla strada.

DSCN3480

  • Ferrara

Dopo tutto quello che avevamo già visto non è che questa città ha fatto la differenza ma rimane sempre una bella città, e poi Ferrara mi è piaciuta molto per un motivo, qui vanno tutti in bicigletta!

DSCN3486DSCN3489

  • Fine

Del ritorno non ho foto, ma fare il Passo dei Mandrioli con la 500 è stata la ciliegina sulla torta.

Posted in Fiat 500, Viaggiare | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 Comments »