Wladipedia’s Weblog

Tutto quello che interessa a me!

Videocracy al Festival di Venezia, e censura fu!

Posted by wladipedia su 7 settembre, 2009

Cè un film, Videocracy, presentato al festival di Venezia 2009 di cui forse alla Rai, a Mediaset e a La7 (ho il presentimento) non sentiremo parlare.

Nonostante ciò Videocracy uscirà comunque nelle sale italiane il prossimo 4 settembre, in contemporanea con la presentazione alla Mostra del cinema di Venezia.

Un film che tutti noi dovremmo vedere, che ci piaccia o no, perchè probabilmente non racconta belle cose. Nel film Lele Mora e Corona descrivono la loro visione del mondo mediatico italiano mentre i video d’archivio riassumono i 30 anni della sua storia. La scelta è geniale, guardata con il giusto occhio se ne comprendono appieno la motivazioni: quali migliori personaggi potevano raccontare la decadenza se non coloro che l’hanno cavalcata? La descrizione della loro visione moralmente marcia e al tempo stesso vera e cruda non può che fare rabbrividire chi accetta di prendere coscienza di questa realtà.

Un altro TRAILER di Vdeocracy.

skytg24videocracy

Venezia, il potere della Tv incanta la Laguna

Al via la terza giornata della Mostra del cinema. Applausi per “Videocracy”, analisi spietata della televisione italiana. Il servizio su SKY TG24.

locandinavideocracy

Commento da: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/festivalvenezia/200909articoli/46969girata.asp

[…] Videocracy descrive l’ascesa al potere delle tv commerciali e del loro presidente, Silvio Berlusconi. Nessun pistolotto politico, nessuna intervista a sociologi o esperti, solo immagini inquietanti, tratte dagli archivi. Più che un documentario, Videocracy sembra la cronaca di un incantesimo collettivo, il popolo italiano soggiogato da una pozione magica che fluisce dal televisore di casa. […]

Da: http://www.agoravox.it/VIDEOCRACY-MA-SERVIRA-A-QUALCOSA.html

[…] Purtoppo gran parte della colpa non sta nei media, quanto in noi stessi che continuiamo a seguire e ad appassionarci a tutto ciò e così facendo rendiamo popolari personaggi che non avrebbero titolo per esserlo. […] Chi è causa del suo mal pianga se stesso, e forse questo genere di televisione ce lo meritiamo, visto che sostanzialmente non facciamo un granchè per modificarla. […]

  • LA CENSURA

Anche da Mediaset no allo spot del film che racconta l’ascesa delle tv di Berlusconi

La Rai rifiuta il trailer di Videocracy “E’ un film che critica il governo”

Annunci

Una Risposta to “Videocracy al Festival di Venezia, e censura fu!”

  1. Geralt di Rivia said

    Speriamo che venga visto,in qualsiasi modo da tantissima gente,magari è un passo per far aprire gli occhi agli italiani ottusi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: