Wladipedia’s Weblog

Tutto quello che interessa a me!

COME Disdire il canone RAI, un obbligo morale.

Posted by wladipedia su 16 gennaio, 2009

“…e poi mi sono battuto perchè Biagi non lasciasse la televisione, ma alla fine prevalse in Biagi l desiderio di essere liquidato con un conpenso molto elevato.”

ISTRUZIONI Disdetta del canone RAI

Le istruzioni :

  • Prendere il libretto senza strapparlo in mille pezzi.

  • Copiare il numero di ruolo dal libretto di abbonamento alla televisione. In assenza chiedere un duplicato con raccomandata A.R. all’indirizzo abbonamenti TV (1° ufficio entrate Torino – S.A.T. Sportello Abbonamenti Tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino).

  • Non avere pendenze come arretrati o multe.

  • Versare 5,16 euro con vaglia postale, specificando nella causale del versamento “per disdetta canone numero di ruolo” (scrivere il proprio numero di ruolo)”. Beneficiario del versamento: S.A.T. casella postale 22, 10121 TORINO; l’agenzia di pagamento: TORINO VAGLIA E RISPARMI.

  • Staccare dal libretto la cartolina “d”, (la “b” se il libretto è recente) intitolata “denuncia di cessazione dell’abbonamento tv“. Barrare la casella 2 che ha la richiesta di suggellamento e compilare gli spazi segnati riportando numero del vaglia e data del versamento.

  • Nello spazio sottostante vi è lo spazio per per la data di spedizione della cartolina: va riportata e apposta la propria firma. Sul retro della cartolina riportare nome, cognome e indirizzo del titolare che intende disdire. Correggere eventualmente il vecchio indirizzo URAR TV in S.A.T.

  • In mancanza della cartolina per la denuncia di cessazione dell’abbonamento o del libretto, usare la cartolina per le comunicazioni generiche o inviare una semplice raccomandata scrivendo:
    Il sottoscritto (nome, cognome, indirizzo) chiede la cessazione del Canone TV e chiede di far suggellare il televisore (numero di ruolo:…) a colori detenuto presso la propria abitazione. A tale scopo ha corrisposto l’importo di 5,16 euro a mezzo vaglia postale n…. del…/…/… sul quale ha indicato il numero di ruolo dell’abbonamento
    Fare una fotocopia della cartolina (davanti e dietro). L’originale della cartolina va spedito con raccomandata ricevuta ritorno all’indirizzo “Spett. S.A.T., Casella Postale 22, 10121 Torino, Ufficio Abbonamenti”.

  • Attendere il ritorno della ricevuta di ritorno.

  • Spedire con raccomandata A.R. all’indirizzo del S.A.T. il libretto di abbonamento originale completo con tutto quanto contenuto, tenendo a casa le ricevute dei pagamenti degli ultimi 10 anni (o da quando si è abbonati).

  • La disdetta va completata entro il 30 novembre 2009. A fronte di quanto sopra, la RAI potrà rispondere richiedendo i vostri dati anagrafici (ancora?), la marca dell’apparecchio da suggellare e dove si trova.

Annunci

3 Risposte to “COME Disdire il canone RAI, un obbligo morale.”

  1. ecalzo said

    Perfetto, la spiegazione e’ ottima…
    Pero’ come possono fare questa procedura coloro i quali, come il sottoscritto, hanno ricevuto esclusivamente le comunicazioni per abbonarsi al servizio RAI e non hanno mai avuto ne l’abbonamento ne la cartolina dalla quale ricavare il numero di ruolo???
    Molti siti web hanno indicato la procedura da voi descritta per chi e’ gia’ abbonato ma nessuno ha descritto come fare per chi come me non ha il suddetto “numero di ruolo” dell’abbonamento perche’ non ha nemmeno l’abbonamento e non lo ha mai avuto.
    Io ricevo regolarmente le richieste di danaro per la sottoscrizione di un nuovo abbonamento da parte della RAI pero’ non sono mai riuscito ad inviare richiesta di suggellazione dell’apparecchio TV proprio a causa del fatto che nessun sito web ha indicato la procedura per chi manca di abbonamento perche’ non lo ha mai sottoscritto.
    Se avete notizie per cortesia fatemi sapere.

  2. wladipedia said

    Non so dirti molto su questo aspetto. So che se non paghi probabilmente ti arriveranno svariate richieste per sottoscriverlo. Infine o su richiesta o semplicemente ricevendo una visita dovrebbero arrivare degli addetti RAI per controllare che effettivamente tu non usufruisci di apparecchi televisivi.
    Cè chi furbescamente da quanto mi hanno riferito, semplicemente nn si è fatto trovare in casa o non ha aperto. Sempre da quello che mi dicono che semplicemente devi ignorare le loro richieste. Se vieni a sapere qualcosa di più fammi sapere. Grazie.

  3. salvatore said

    Salve, vorrei disdire il canone ma ho alcuni dubbi.Mi sono abbonato quest’anno e a giugno ho ricevuto il libretto di iscrizione alla televisione ma la catolina per la disdetta, la cosidetta cartolina D, non c’è.La cartolina B fa riferimento alla richiesta di libretto.Io vorrei disdire l’abbonamento per smaltimento del televisore, ma l’Amiat società di smaltimento di Torino, anche insistendo, nn mi ha rilasciato ricevuta alcuna.L’unica cosa che loro mi possono rilasciare è un timbro su un foglio dove io dichiaro mediante autocertificazione di aver smaltito l’apparecchio.Vorrei sapere se cosi facendo va bene e se posso scrivere il tutto sulla cartolina C (comunicazioni varie) e farmi mettere il timbro sulla stessa .Grazie a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: