Wladipedia’s Weblog

Tutto quello che interessa a me!

Storie: Storia di un mio sabato 10 luglio

Posted by wladipedia su 9 settembre, 2008

Attenzione! Questa storia contiene termini e immagini volgari.

Ogni rifermento a nomi o luoghi è puramente casuale, è solo una storia inventata con nomi inventati. (Si si, come no!) 😛

Scritta i primi di luglio 2006 perchè essa secondo me si ripete con il tempo, tra le persone che cambiano nella loro evoluzione e altre che si pongono domande ma decidono di non parlare poichè sarebbe inutile. L’evoluzione è innarestabile. La ciccina è solo un mezzo anestetizzante che porta l’uomo alla sua definitiva disfatta di vecchiaia. Buona visione a tutti.

Storia di un mio sabato 10 luglio

Che bella giornata, ho preso pure il sabato mattina di permesso cosi se va in piscina!


Proposte di divertimeto…

Si parte! e si parla un po’ de sta vitaccia passata!

Ke sculo..!

Organiziamoci per il pomeriggio ormai, come hai vecchi tempi free…

Ma il destino è sempre dietro l’angolo a balsarci addosso…

mai essere sicuri di averla scampata! Infatti la ragazza conosciuta da poche settimane è in aguato…

E così, il pomeriggio all’ora di partenza passo…

…gli appuntamenti, il rispetto, ma almeno mi ha avvertito subito!

…e questo è tutto!


Annunci

2 Risposte to “Storie: Storia di un mio sabato 10 luglio”

  1. Jacopo said

    “La ciccina è solo un mezzo anestetizzante che porta l’uomo alla sua definitiva disfatta di vecchiai.”

    Ma tu non sei quello della CICCINA DELLA SETTIMANA??????? NOn sei quello che come se move….ogni 3 parole c’è CICCINA???? mhà….

  2. Wladipedia said

    La ciccina, in quanto mezzo, io nn ho ancora iniziato ad usarlo in quel senso ovviamente! 😀

    La Ciccina della settimana rappresenta la libertà, la passione e la bellezza. Nulla ha che a vedere con il singolo concetto di schiavo che ne può derivare dalla fissazione su una singola, e quindi dal conseguente allontanamento da molti altri aspetti che fino a quel momento hanno accompagnato la nostra felice vita.

    Vita e morte dello spirito umano, è proprio questo suo concetto ambiguo che Wladipedia ha voluto mettere in evidenza.

    Quindi vi richiamo alla riflessione affinchè non confondiate lucciole per lanterne. Ke sia caduto in concetti eccessivamente psico-filosofici? Chiedo perdono al mio pubblico lettore! 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: